Lampada Pipistrello | Martinelli Luce icone di design | Salvioni
Lavora con noi

Lampada Pipistrello

Martinelli Luce
Gae Aulenti

Lampada Pipistrello

Pipistrello è un delle lampade italiane di design più famose di tutti i tempi, simbolo dell’intera produzione Martinelli Luce. Pur essendo composta da fusto e paralume come tutte le lampade tradizionali, la designer Gae Aulenti è riuscita a fonderli con un tocco unico che rende questo pezzo di design immediatamente riconoscibile: sull’ampia base a campana si innesta uno stele telescopico in acciaio, che permette di regolarne l’altezza, mentre il diffusore in metacrilato bianco opalino presenta delle caratteristiche nervature che ricordano appunto le ali di un pipistrello.

Di apparenza delicata, questa lampada richiama suggestioni quasi floreali. Venne disegnata da Gae Aulenti nel 1965 concependola per una destinazione precisa, lo showroom Olivetti di Parigi, ma dopo alcuni anni venne introdotta con grande successo nella produzione di massa da Martinelli Luce.

La lampada Pipistrello ha raggiunto un grande successo in tutto il mondo, tanto da essere ospitata nella collezione permanente del MoMA di New York, ed è risultata particolarmente apprezzata in Francia. La si può inoltre ritrovare in molte foto d’epoca, posizionata addirittura sulla scrivania dell’Eliseo, accanto a diversi presidenti francesi.

La versione originale della lampada ha proporzioni generose, e grazie alla variazione di altezza di 20 cm permessa dallo stelo telescopico può essere sia posizionata su un mobile che poggiata a terra. Martinelli Luce ha aggiunto al suo catalogo varianti in diverse dimensioni per venire incontro a ogni esigenza, come la Pipistrello Medium, che riprende le classiche misure della lampada da tavolo, o la Pipistrello Mini, adatta come lampada da comodino.

La colorazione originaria, di bellezza insuperata, prevede un raffinato contrasto tra cromie neutre, con il nero della base metallica, il brillante acciaio lucido del fusto e il bianco opaco del diffusore. Sono oggi disponibili anche diverse varianti cromatiche della base. Martinelli Luce ha poi continuamente tenuto aggiornata la lampada Pipistrello in base alle nuove tecnologie, proponendone versioni a led oppure con base cordless.

myACF.image_quote.alt

Non ho mai guardato una lampada sotto l'aspetto tecnico o come una macchina per produrre un luce, bensì come una forma in armonica relazione con il contesto

Gae Aulenti