Driade | Rivenditore autorizzato - Salvioni Design Solutions
Lavora con noi

Driade

Salvioni è rivenditore autorizzato Driade

Vero e proprio marchio cult del design italiano, Driade si propone come un laboratorio estetico dallo stile eclettico, vario e spesso anche stravagante, sempre pronto a sostenere le idee e la creatività di giovani designer da tutto il mondo. Questa lungimirante strategia è stata portata avanti fin dalla fondazione dell’azienda ad opera di Enrico Astori, coadiuvato da Antonia Astori per il design e l’archiettura e da Adelaide Acerbi per la comunicazione visiva, ed ha permesso all’azienda di lanciare firme destinate a diventare grandi star del mondo del design, fra cui il francese Philippe Starck.

Driade mobili

L’eclettismo e la pluralità stilistica che caratterizzano il marchio si rispecchiano in una grande varietà di materiali e di prezzi: il catalogo Driade spazia da pratiche sedie da cucina in plastica come le Sissi di Ludovica e Roberto Palomba a veri e propri arredi-scultura d’artista come la poltrona Nemo di Fabio Novembre o il tavolino Sereno del duo inglese Fredrikson Stallard. Divani e poltrone, letti, tavoli, librerie, arredi outdoor: Driade propone di tutto, sempre nel segno della sperimentazione.

La storia dell’azienda ha inizio nel 1968, anno rivoluzionario che ne sintetizza la vocazione. Negli anni ’70 la collezione Driade è coordinata da Antonia Astori, che disegna anche veri e propri besteller come la libreria Oikos. La solida collaborazione con Enzo Mari frutta all’azienda il primo dei tre Compassi d’Oro vinti da arredi Driade nel corso della sua storia, con la premiazione nel 1979 per la sedia Delfina, e la creazione di numerosi prodotti tuttora di grande successo come il tavolo Frate.

Negli anni ’80 arriva l’apertura internazionale dell’azienda, con la ricerca di giovani progettisti da tutto il mondo che entrerà nel suo DNA e che porterà alla creazione di capolavori come la sedia Costes di Philippe Starck. Tra le caratteristiche chiave di Driade vi è la sua attenzione per la comunicazione e la divulgazione, costante nella sua storia che la porta a lanciare nelle edicole degli orginali manuali di arredamento e ad editare una collana di testi di grandi storici del design, tra cui Renato De Fusco.

La ricchissima proposta di Driade non si ferma al mondo dell’arredamento, ma si estende anche al campo dell’oggettistica. Nella creazione di vasi, piatti, posate, bicchieri e centrotavola i designer possono trovare un altro sfogo per la loro fantasia, dando vita a una serie di sorprendenti collezioni. In questo ambito è particola mente rilevante l’opera del ceco Borek Sipek, maestro nell’uso del cristallo con la sua poetica neobarocca e un po’ punk.

Driade design

L’inarrestabile curiosità di Enrico Astori ha portato Driade a collaborare negli anni con decine di designer da tutto il mondo. Hanno fatto la storia le collaborazioni con Philippe Starck, Enzo Mari, Ron Arad, Toyo Ito e Borek Sipek, ma l’offerta Driade può contare anche su firme quali Nanda Vigo, Tokujin Yoshioka, Oscar Tusquets, Mann Singh, David Chipperfield, Naoto Fukasawa, Konstantin Grcic, Ron Gilad, Paola Navone, Patricia Urquiola e molti altri.

Rivenditore Driade

Salvioni Design Solutions è rivenditore ufficiale Driade per Milano ed Inverigo, in provincia di Como. Negli showroom Salvioni è a disposizione dei clienti una selezione degli arredi e degli oggetti del marchio, assieme ad un team di interior designer qualificati che possono aiutare la clientela ad inserire l’eclettico stile dei pezzi Driade nel contesto di un progetto di arredo completo per la casa.