Libreria Piroscafo | Molteni&C icone di design | Salvioni
Lavora con noi

Libreria Piroscafo

Molteni&C
Aldo Rossi,

Libreria Piroscafo

Il grande segreto del Piroscafo di Molteni&C è anzitutto la sua versatilità: posizionato in cucina assume perfettamente la funzione di credenza, in soggiorno diventa un elegante vetrina-espositore mentre nello studio si trasforma in una pratica e spaziosa libreria. Piroscafo è un vero e proprio magazzino domestico, in cui la capienza non va a discapito dell’ordine.

È disegnato da Aldo Rossi, uno dei più importanti architetti italiani del Novecento, il primo a vincere il prestigioso Premio Pritzker – considerato l’Oscar dell’architettura. Il milanese Rossi si è concesso solo poche e sporadiche incursioni nel mondo del design di prodotto, molte delle quali proprio con Molteni&C, stringendo uno stretto sodalizio personale e professionale con la famiglia Molteni.

Questa collaborazione ha il suo trait d’union nella figura di Luca Meda, art director dell’azienda brianzola e grande amico di Aldo Rossi. Piroscafo, creato nel 1991, porta anche la sua firma. Il frontale della libreria richiama la facciata di un grande edificio, scandita da una ordinata serie di finestre in vetro. Il suo modello di ispirazione è la sede della Regione Umbria a Perugia, progettata proprio da Aldo-Rossi.

Una libreri-architettura, quindi, suddivisa in moduli a giorno oppure protetti da vetrate suddivise in quattro parti uguali da un telaio metallico a croce, laccato opaco nei colori opaco bianco calce, platino o antracite. La struttura è invece in legno e può essere laccata in diversi colori. È possibile attrezzare gli interni con barre luminose led o con cassettiere.

myACF.image_quote.alt

Più giro il mondo più avverto di esserne cittadino e più torno a un senso antico delle cose

Aldo Rossi