Danese Milano | Rivenditore autorizzato - Salvioni Design Solutions
Lavora con noi

Danese

Salvioni è rivenditore autorizzato Danese Milano

Danese Milano porta negli oggetti d’uso quotidiano la lezione creativa e la grande fantasia progettuali del periodo d’oro del design italiano. La sua produzione nasce fin dai primi anni nel segno dell’innovazione, in un fitto dialogo con il mondo delle arti, della grafica e della fotografia, apportando una piccola rivoluzione al mondo dell’oggettistica per la casa e per l’ufficio grazie alla collaborazione con designer eclettici quali Enzo Mari e Bruno Munari ed all’introduzione di materiali innovativi. Nel corso della sua lunga storia l’azienda ha ampliato la sua produzione anche al mobile, al complemento d’arredo ed all’illuminazione, mantenendo intatto il gusto per la scoperta che caratterizza tutti i suoi prodotti.

Danese Milano prodotti

Il brand Danese viene fondato a Milano nel 1957 ad opera di Bruno Danese e della sua compagna Jacqueline Vodoz, inglobando la manifattura di ceramiche artistiche DeM fondata dallo stesso Danese in collaborazione con Franco Meneguzzo. Estendendo la propria produzione a tutta una serie di diversi materiali, l’azienda si propone fin da subito come il primo editore nella storia del design italiano interamente dedicato alla realizzazione di oggetti in stile modernista, concentrandosi sulle realizzazioni artigianali o sulle piccole serie industriali.

Inizia così un proficuo dialogo con alcuni dei più importanti designer dell’epoca quali Bruno Munari, autore della lampada a sospensione Falkland, oggi uno dei grandi simboli del design di quegli anni, del posacenere Cubo, spiazzante nella sua semplicità, di una serie di sorprendenti giocattoli per bambini e di stampe grafiche; oppure Angelo Mangiarotti, con la sua serie di posacenere Barbados. Altro grande nome inscindibilmente legato alla storia di Danese Milano è quello di Enzo Mari.

La “poetica della semplicità” di Mari permea piccoli capolavori quali l’ingegnoso calendario Timor, il vassoio Putrella, l’elegante e minimalista tagliacarte Ameland o i vasi Paros, mentre la sua vena ludica trova sbocco nella serie di giocattoli in legno “16 Animali” ed in una serie di multipli d’arte di frutti e animali. Dopo 35 anni, vissuti tutti con rigorosa coerenza progettuale, Bruno Danese decide infine di cedere la sua creatura.

Si apre così una nuova fase nella storia dell’azienda, che tra alterne vicende trova nel 1999 una proprietà stabile sotto Carlotta De Bevilacqua, storica compagna di Ernesto Gismondi di Artemide che immette in azienda la sua visione profondamente umanista ed una curiosità cosmopolita che dà vita a collaborazioni con numerosi designer da tutto il mondo. A partire dal 2014 Danese viene definitivamente integrata nel gruppo Artemide.

Danese Milano design

Capisaldi della produzione Danese Milano sono le opere di Bruno Munari ed Enzo Mari, che hanno lavorato con l’azienda fin dalla sua fondazione Negli anni si sono aggiunte poi collaborazioni con grandi maestri quali Achille Castiglioni e Angelo Mangiarotti o, in anni più recenti, Michele De Lucchi, Paolo Rizzatto, Naoto Fukasawa, James Irvine e Matali Crasset. Attuale direttore artistico del brand è l’israeliano Ron Gilad.

Rivenditore Danese Milano

Salvioni Design Solutions è rivenditore ufficiale Danese Milano. Nei suoi showroom di Milano, Lugano ed Inverigo, Salvioni si propone come un punto di osservazione privilegiato sul variegato mondo del design, dai classici intramontabili alle ultime novità più ricercate. Gli interior designer Salvioni curano interamente tutti gli ambienti della casa, occupandosi della progettazione e dello styling fino ad ogni più piccolo particolare.