Venini | Salvioni Design Solutions | Rivenditore autorizzato
Lavora con noi

Salvioni è rivenditore autorizzato Venini

Venini è probabilmente la vetreria di Murano più famosa al mondo: un risultato raggiunto in neppure un secolo di vita, grazie all’idea di introdurre nel mondo del vetro soffiato collaborazioni con l’avanguardia artistica ed il design. Fu una vera e propria rivoluzione: in contrasto con l’esuberanza stilistica che caratterizzava la classica produzione veneziana, le creazioni di Venini si presentavano con linee sobrie e rigorose, prestandosi anche allo sviluppo di nuove e sorprendenti tecniche di lavorazione. I vasi Venini sono tutt’oggi icone di stile, preziosi come gioielli, tramandati di generazione in generazione, pur all’interno di un ventaglio di prezzi che li rende accessibili a tutti. Apprezzatissimi sono anche lampade e lampadari Venini, vere e proprie architetture di luce dalla forte firma autoriale.

Vasi Venini

Venini ha svolto un ruolo di trait d’union tra il mondo del vetro artistico e quello del design anche grazie alla sua storia peculiare: l’azienda è stata infatti fondata negli anni ’20 da un avvocato milanese, Paolo Venini, che l’ha gestita dapprima con il socio Giacomo Cappellin e poi in totale autonomia. I primi due direttori artistici furono di formaizone artistica: il pittore Vittorio Zecchin e lo scultore Napoleone Martinuzzi.

Molti dei grandi classici disegnati in questo periodo sono tuttora fra le icone dell’azienda, come il raffinato vaso Veronese di Vittorio Zecchin ed il colorato vaso Opalino. Altri intramontabili vasi Venini sono l’inconfondibile vaso Fazzoletto, disegnato da Fulvio Bianconi nel secondo dopoguerra, ed il vaso Balloton, dalla caratteristica tecnica di lavorazione. Data invece agli anni ’30 la collaborazione con Carlo Scarpa, autore tra le altre cose di una celebre serie di Murrine.

Altro rapporto fecondo fu quello Gio Ponti, che disegnò il celebre lampadario 99.80. L’interesse per il design non venne abbandonato neppure dopo la morte di Paolo Venini ed il passaggio dell’azienda al genero Ludovico Diaz de Santillana: negli anni successivi videro infatti la luce la serie di vasi Bolle di Tapio Wirkkala. Negli anni ’80 Venini venne rilevata dalle famiglie Gardini e Ferruzzi, mentre è oggi guidata dalla celebre famiglia di gioiellieri Damiani.

Venini Design

Venezia e Milano, arte e design: Venini è si è sempre posta come ponte fra questi due mondi, affidando i suoi progetti ad alcuni dei designer più famosi di ogni epoca. Oltre alle storiche collaborazioni con Carlo Scarpa e Gio Ponti, vanno ricordate quelle più recenti con Gae Aulenti, autrice del vaso Geacolor, con Ettore Sottsass ed i suoi vasi Oman e Yemen, ma anche con nomi quali Alessandro Mendini, Fabio Novembre, Rodolfo Dordoni, Timo Sarpaneva, Peter Marino, Tadao Ando e Ron Arad.

Rivenditore Venini

Salvioni Design Solutions è rivenditore ufficiale Venini. Una esclusiva selezione di vasi Venini decora gli ambienti del concept store Salvioni Milano Durini, sede centrale di un gruppo che conta sedi anche a Lugano ed Inverigo. Gli interior designer Salvioni sanno sfruttare al meglio l’ampiezza del catalogo Venini per creare ambienti curati fin nei minimi dettagli, decorati dai pregevoli vasi del brand ed illuminati dai suoi scenografici lampadari.